aeroporto di Rimini

L’Aeroporto ‘Fellini’ di Rimini amplia l’offerta dei voli 2019

Raggiungere Riccione è sempre più facile.

Lo scalo riminese – il 28/o in Italia su 40 – oltre a consolidare gli accordi con le compagnie di linea stretti nel passato, presenta – per il 2019 – nuove partnership e nuove rotte con una attenzione particolare al Nord e all’Est Europa. Nel dettaglio, per l’anno in corso – che vedrà il 77% del portafoglio passeggeri su rotte di linea e il 23% su voli charter – verranno aggiunti collegamenti Ryanair per Budapest in Ungheria e Cracovia in Polonia; Lufthansa per Monaco di Baviera in Germania; Pobeda-Aeroflot per Mosca in Russia; Skyup per Odessa, Kiev e Kharkiv in Ucrania e Fly Ernst per Tirana in Albania. 17 rotte per 29 voli settimanali

Airiminum, la società di gestione del ‘Fellini’, stima per il 2019 un incremento dei viaggiatori del 33,4% con un volume pari a 406.356 passeggeri. Primo mercato con 213.146 passeggeri, pari al 52,5%, la Russia seguita da Polonia, Albania e Regno Unito. Prima compagnia di linea, Ryanair con 86.000 passeggeri pari al 20,7%.

 

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi ricevere articoli come questo iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter

Consulta QUI i termini.

Iscriviti alla newsletter

Consulta QUI i termini.